- - -

Il volume, curato dal prof. Giuseppe Cuscito esperto di archeologia cristiana, è stato realizzato con il supporto dei Rotary Club del Friuli Venezia Giulia

Venerdì 8 maggio 2015 alle ore 17.30 presso la Sala Convegni del Centro Culturale “Gastone Millo” in piazza della Repubblica 4 a Muggia (Ts) si terrà, a conclusione delle celebrazioni per il 750° anniversario di fondazione del Duomo di Muggia promosse in sinergia dalla Parrocchia Santi Giovanni e Paolo e dal Comune di Muggia, la presentazione da parte del Direttore del polo museale del Friuli Venezia Giulia, dott. Luca Caburlotto del libro “Muggia e il suo Duomo a 750 anni dalla fondazione” curato dal professor Giuseppe Cuscito, che raccoglie gli atti del Convegno storico-archeologico tenuto lo scorso maggio proprio sulla storia di quella che è senza dubbio una delle più belle ed antiche chiese dell’Istria.

Il volume di 250 pagine...

edito dalla Editreg con il sostegno dei Rotary Clubs del Friuli-Venezia Giulia, sarà presentato alla presenza, tra gli altri del Sindaco di Muggia, Nerio Nesladek, dell’Arciprete dei Santi Giovanni e Paolo don Silvano Latin e del Presidente del Rotary Club Muggia, Massimo Pasino.

<Il Rotary non può che essere orgoglioso di aver sostenuto la realizzazione di questo volume dedicato alla storia dell’antichissimo Duomo di Muggia per il grande valore che questo ha per la città - spiega il Presidente del Rotary Massimo Pasino -. Non a caso questo service ha visto la partecipazione compatta di tutti i Rotary Club della nostra regione che, come sempre, hanno riconosciuto l’importanza della valorizzazione della storia e delle tradizioni locali le cui radici hanno origini antiche>.

Il libro, dopo i saluti delle autorità e il saggio introduttivo di Giuseppe Cuscito dal titolo “Una nuova chiesa per una comunità nuova a Muggia d’Istria”, si articola in quattro sezioni. La prima comprende tre studi sulla storia di Muggia a firma rispettivamente di Paolo Cammarosano, di Pietro Riavez e di Franco Colombo. Nella seconda, riccamente illustrata, Giuseppe Bergamini, Luisa Crusvar, Serenella Castri e Anna Comoretto presentano una serie di studi rispettivamente sulla singolare facciata del Duomo, sul suo tesoro e sul crocifisso ligneo di Antonio Bonvicino da poco scoperto. La terza presenta un saggio di Orietta Selva sulla documentazione cartografica antica. Nell’ultima sezione Fulvio Urbano Bigollo illustra i lavori di ripristino del presbiterio dopo gli scavi archeologici del 2011 e Alberto Guglia si sofferma sulle celebrazioni per il VII centenario del 1963.

Mattia Assandri - Giornalista

Le nostre foto



Un voluminoso album multimediale per seguire da casa tutti i nostri eventi !!

Twitter news

Ultime news