- - -

 
Particolare questa conviviale del 25 gennaio. L’atmosfera appare da subito presagire qualcosa di insolito: molte presenze (che bello se fosse sempre così), consorti, ospiti, gran vociare, gran movimento …c’è fermento in sala…la presidenza non sta al solito tavolo! Qui gatta ci cova!
Il rintocco della campana, che ci riporta tutti all’ordine con il Saluto alle Bandiere, svela ben presto il mistero: assisteremo ad una commedia! …si, ad una commedia dialettale, se pur ridotta! Ma…Chi? Come? Cossa? Calma, calma! Una cosa alla volta! Si esibirà il gruppo “Proposte Teatrali”, fondato nel 1997 in seno al C.R.A.L. Poste Italiane di Trieste di cui a tutt’oggi continua a far parte pur con un’attività indipendentemente gestita. È una delle compagnie che hanno sposato il “filone moderno”,  “progressista”, dell’ Armonia (la principale associazione di teatro dialettale di Trieste), specializzandosi in adattamenti dialettali di testi brillanti, anche di autori anglosassoni come Neil Simon. Certo è una compagnia di quelle toste, il loro curriculum è ricco di premi e riconoscimenti anche a livello nazionale: nel ’99 “miglior regia” alla rassegna del teatro Modena di Genova; nel 2000 “miglior attore protagonista” della stagione teatrale dell’Armonia; nel 2005 “miglior spettacolo” e “migliori attori protagonisti” alla rassegna del teatro dialettale di Castrocaro Terme; nel 2006 “miglio allestimento scenico” e “miglior attore protagonista” alla rassegna di teatro amatoriale organizzato dalla Fondazione CRT;  nel 2007 di nuovo a Castrocaro “miglior testo originale” e “miglior attore protagonista”; nel 2008/09 “miglior scenografia” e “menzione speciale” per l’interpretazione femminile nella stagione teatrale dell’Armonia; in quella del 2009/10 ancora “miglior attrice protagonista” ….basta, basta!                    continua

Basta così…ma questi attori….? Si, ricordiamoli: Angelo Dell’Università, Maurizio Duiz, Massimo Papagno, Alessandra Privileggi, Rossana Busato, Genziana Marussi….ma gli altri non sono mica da meno, eh! Sì, però…questa sera?...? stasera la …”Proposta Teatrale” si intitola “MA …Chi Te Son?”, una commedia di Letizia Nicotera e Luciano Volpi (che ne cura anche la regia) tratta da un’idea di un autore italiano questa volta, Aldo De Benedetti. Si lui, uno tra i più importanti esponenti del teatro d’evasione nel periodo fra le due guerre, quando fornì un vasto repertorio agli interpreti della commedia sentimentale, anche a Tofano e De Sica. Ma notevole fu anche la sua attività di sceneggiatore per il grande schermo, dove si cimentò con successo nello stile dei telefoni bianchi.
Ah, bene! Ma su, dai, anticipami qualcosa sulla commedia di stasera…! Beh, cosa ti posso dire… gli interpreti saranno Angelo Dell’Università, Alessandra Privileggi, Ruggero Pignatelli, Pela Lanotte, Giorgio Fonn, Noemi Mauri, Romina Castellani, Rossana Busato e Roberto Granduzzi. La trama….è un po’ un invito ai mariti a…”stare in guardia”, che il perfido destino è dietro l’angolo pronto a far loro lo sgambetto! Cosa faresti ad esempio se ritornando a casa un giorno tua moglie ti mettesse alla porta e ti trattasse improvvisamente come un intruso? Questo è proprio ciò che succede a Paolo, che si chiede se quella di sua moglie Luisa sia un’improvvisa ed imprevista perdita di memoria o l’infausto inizio di una vera e propria malattia mentale: non gli rimane che rivolgersi ad uno psichiatra. La faccenda però si complica quando Luisa, peraltro una bella donna, pare confondere il medico con il marito e soprattutto quando il medico sostiene che bisogna assecondare ogni desiderio della malata (che tra l’altro Paolo, “istrianamente”, era piuttosto restio ad ascoltare). Ma di più non posso dirti! vedrai!
Applausi, applausi e sorrisi di allegria sui volti tutto intorno a me. Caspita! Son già passati tre quarti d’ora! Bravi; bravi nel trasmettere la simpatia e l’ironia, tanto necessaria a rimuovere le tensioni della vita. Bravi riuscendo a farlo concentrando in 45 minuti un lavoro di un’ora e mezza!
Batte la campana. Ancora applausi, risa,….allegria! Si, una conviviale decisamente particolare. Credo una delle più festose cornici all’ingresso dei due nostri nuovi soci Pierpaolo e Serena; questo si, evento importante!
Ciao Giorgio! Ciao Wilma! Esco avvolto dagli aromatici fumi dei sigari dei nostri soci “Smokers”, anch’io con il sorriso sulle labbra. Il Teatro, …il Dialetto…si, una bella serata.
Ciao! Alla prossima!

Le nostre foto



Un voluminoso album multimediale per seguire da casa tutti i nostri eventi !!

Twitter news

Ultime news